Domus libri

Francesca Peratoni

Arredare con i libri, ecco i posti più belli per mettere i vostri classici

18062014175954_sm_7893

All’inizio di questa avventura su Libreriamo, vi avevo già detto che ogni posto può essere adatto per ospitare un libro. Ve lo dice una che è cresciuta in mezzo ai libri, collocati poi nei posti più disparati.

 

Le librerie sono certamente i luoghi progettati per esporre e salvaguardare le storie che noi amiamo, ma non sempre i posti dove ci piace leggere sono quelli vicino alle librerie. Così come non sempre i posti dove i libri amano stare sono quelli creati a posta per loro.

 

Quello che vorrei dirvi è che spesso i libri ci accompagnano, seguono i nostri passi, si fermano dove noi in reltà poi li cerchiamo.

 

Vi mostro degli esempi in cui potrete trovare ispirazione e pensare che non sempre ‘il tutto al loro posto’ è la scelta che più ci rappresenta.

 

Francesca Peratoni

20 giugno 2014

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Tags

Francesca Peratoni

Architetto, designer, mamma di due splendide bimbe, creatrice di ArchitettaMi (www.architettami.com), blogger (non per forza in quest’ordine) e poi a fine giornata distrutta. Ho iniziato con le ristrutturazioni collaborando con importanti studi di architettura e successivamente sono passata agli interni, dalla esperienza con Damiani è nata la progettazione degli arredi, ho creato ArchitettaMi, il blog, e tutta la rete intorno. I libri mi hanno sempre circondata, a casa mia quando aprivo un mobile invece di trovare un piatto o un bicchiere, ci trovavo pile di libri. Attraverso questo blog vi porterò nel mondo di chi non solo li legge, ma deve trovargli una collocazione fisica. E vi dimostrerò che non solo le librerie, ma ogni angolo della casa è fatto a misura di libro.

Utenti online