Domus libri

Francesca Peratoni

Come realizzare una libreria semplice e originale per la camera dei bambini

07072014132645_sm_8190

Felice di ritrovarvi amici di Libreriamo.

La volta scorsa vi ho portato in camera da letto, uno dei luoghi preferiti per leggere un buon libro.

Oggi invece vi porto nella camera dei vostri figli.

 

I bambini sono tra i lettori più voraci perché assetati di sapere e pieni di fantasia. Allora anche voi  dotatevi di creatività per realizzare in cameretta delle soluzioni, anche low cost, per ospitare i loro libri.

Un consiglio: posizionate le librerie ad altezza bambino. I vostri figli devono decidere liberamente che cosa leggere e quando.

 

Facili da reperire e low cost sono le cassette delle frutta. Dipingetele e fissatele a muro con delle viti.

 

Le mensole per i quadri o i porta spezie possono ospitare i libri in poco spazio. L’Ikea ha entrambi gli articoli.

 

Un cubo di legno può essere un buon posto per i libri. Ancora più funzionale se su ruote. Se poi le rotelle sono quelle del vecchio skateboard il cubo è davvero originale.

 

I porta riviste possono essere utilizzati anche per libri grandi e sottili.

 

Originale la scaletta che si appoggia al muro.

 

Facili da realizzare queste due librerie.

Il primo è composto da un pannello a cui vengono applicate delle listarelle di legno. Dipingete del colore che preferite e utilizzate gli elastici per trattenere i libri.

Il secondo è ancora più estroso. Comprate un pannello di masonite preforata. Usate le matitine colorate per creare un supporto per i libri. Gli eleastici li fermeranno.

 

Chi è amante del fai da te ormai conosce la versatilità dei pallet. Qui diventa un delizioso angolo per lo studio e la lettura.

 

Vi sono rimasti dei barattoli di vernice dopo aver dipinto la stanza nuova? Non buttateli! Seguite le istruzioni dell’immagine e otterrete dei contenitori da parete utili anche per i libri.

Francesca Peratoni

9 luglio 2014

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Tags
Commenti

Francesca Peratoni

Architetto, designer, mamma di due splendide bimbe, creatrice di ArchitettaMi (www.architettami.com), blogger (non per forza in quest’ordine) e poi a fine giornata distrutta. Ho iniziato con le ristrutturazioni collaborando con importanti studi di architettura e successivamente sono passata agli interni, dalla esperienza con Damiani è nata la progettazione degli arredi, ho creato ArchitettaMi, il blog, e tutta la rete intorno. I libri mi hanno sempre circondata, a casa mia quando aprivo un mobile invece di trovare un piatto o un bicchiere, ci trovavo pile di libri. Attraverso questo blog vi porterò nel mondo di chi non solo li legge, ma deve trovargli una collocazione fisica. E vi dimostrerò che non solo le librerie, ma ogni angolo della casa è fatto a misura di libro.

Utenti online