Domus libri

Francesca Peratoni

Come realizzare una libreria semplice e originale per la casa al mare

31072014104947_sm_8498

Quando ho pensato di realizzare quest’articolo immaginavo di intraprendere una strada semplice. Non avrei mai pensato di trovare situazioni tanto diverse tra loro.

In effetti, quando penso alle case al mare, mi vengono in mente piccole casette isolane, molto rustiche, arredate con materiali naturali e del luogo.

Non sempre è così. Mi sono trovata davanti principalmente a due tipologie. La prima è quella delle grandi ville di lusso, concepite a tutti gli effetti come vere case cittadine. La seconda è quella più vicina al mio immaginario.

In partenza ho escluso le prime, poiché vi avrei proposto delle tipologie di libreria in interni strepitosi, ma a mio avviso molto comuni.

Così mi sono ritrovata a cercare delle situazioni all’interno di case dal sapore mediterraneo. Però non ho pensato a un fatto: che queste casette sono spesso luoghi in affitto o comunque vissute per brevi periodi. Non sempre quindi si trovano dei veri luoghi per i libri.

Ho deciso allora di mostrarvi prima delle situazioni carine, più “normali” ma al contempo interessanti. In seguito delle soluzioni semplici e fai da te per realizzare piccoli angoli per i vostri libri.

Il primo esempio tratta di librerie realizzate nella muratura. Spesso queste case al mare sono antichi edifici rurali che sono ristrutturati e riadattati a dimore di vacanza.

Un’altra situazione interessante è quella di realizzare accanto alle librerie delle sedute per la lettura. Poiché spesso le metrature non sono ampie, si sfrutta qualsiasi angolo della casa, come nell’esempio tre.

Mi sono piaciute anche le due idee successive perché fanno in modo di poter collocare i libri in zone della casa non sempre sfruttate, cioè il corpo scala e la sotto finestra.

Eccomi arrivata ai progetti che mi hanno più convinto. In realtà non sono delle vere librerie, ma sono dei luoghi in cui i pochi libri che ci portiamo in vacanza possono trovare il loro spazio.

Una cassetta della frutta;

Una scaletta;

Una struttura di legno sospesa, che trovo deliziosa.

Infine un progetto diy con i legni trovati sulla spiaggia.

Spero che questi esempi vi abbiano portato, almeno con la fantasia, in vacanza.

Colgo l’occasione per augurarvi una felice estate a tutti gli amici di Libreriamo e di Dumus libri.

Francesca Peratoni

2 agosto 2014

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Tags

Francesca Peratoni

Architetto, designer, mamma di due splendide bimbe, creatrice di ArchitettaMi (www.architettami.com), blogger (non per forza in quest’ordine) e poi a fine giornata distrutta. Ho iniziato con le ristrutturazioni collaborando con importanti studi di architettura e successivamente sono passata agli interni, dalla esperienza con Damiani è nata la progettazione degli arredi, ho creato ArchitettaMi, il blog, e tutta la rete intorno. I libri mi hanno sempre circondata, a casa mia quando aprivo un mobile invece di trovare un piatto o un bicchiere, ci trovavo pile di libri. Attraverso questo blog vi porterò nel mondo di chi non solo li legge, ma deve trovargli una collocazione fisica. E vi dimostrerò che non solo le librerie, ma ogni angolo della casa è fatto a misura di libro.

Utenti online